New York is…green!

Avete presente il tipico junk food americano? Carne con grasso e olio che colano dai panini, salse oleose indecifrabili, bibite gassate e patatine fritte-che-più-fritte-non-si-può?? Ecco bene, dimenticate tutto. Ero stata a NY circa un anno  fa e devo dire che effettivamente si trovavano Mc Donald’s e altre catene di fast food praticamente ad ogni angolo di strada e questo era quello che mi aspettavo di trovare anche questa volta. E invece sorprendentemente (e piacevolmente direi!) mi sono dovuta ricredere. Le catene di fast food hanno lasciato il posto a negozi e catene di cibi salutari, bio, organici, a km zero (o quasi). La nuova parola d’ordine è homemade: dai biscotti alle zuppe, dall’insalata al succo d’arancia, tutto deve avere il sapore sano del “come se fosse fatto in casa”.

E spopolano anche i greenmarket. Il primo che ho incontrato è il famosissimo Greenmarket Farmers Markets, che si tiene a Union Square quattro giorni alla settimana e che conta circa 140 produttori.Il mercato è coloratissimo, pieno di profumi, frutta, torte, succhi biologici, confetture, biscotti, pane, fiori, formaggi e tanto altro ancora. Tutti sorridono e sono gentili, si fermano volentieri a fare due chiacchere, a farti assaggiare i prodotti e l’atmosfera è estremamente rilassata. Bello, anche solo per farci un giretto e respirarne a pieni polmoni l’atmosfera!

Il secondo greenmarket in cui mi sono imbattuta casualmente è stato sabato, poco prima di partire. Stavamo andando all’Apple Store sulla Amsterdam Avenue, quando vicino al Lincoln Center (dalle parti della 66th street) vedo le inconfondibili tende bianche del mercatino. La cosa più sorprendente è che il mercatino era allestito in pochissimo spazio, in una piazzetta piccolissima e l’uno accanto all’altro convivevano produttori di mele, con pescivendoli, contadini e fornai, raccoglitori di funghi (hanno un nome preciso? mah) e produttori di succhi e marmellate bio. Anche qui l’atmosfera era super rilassata e very friendly!

E per esaurire il tema della NY green (anche se avrei da parlarvene per ore…ma non vorrei annoiare!) vi lascio qualche appunto fotografico di questo posto che secondo me è strepitoso: il Whole Foods Market. Io sono stata in quello enorme che c’è a Columbus Circle e sono rimasta incantata! Un supermercato solo ed esclusivamente di cose bio, fresche e organiche! Biscotti freschi, torte appena sfornate, zuppe calde da inscatolare e portare a casa, uno scaffale intero (e non so se avete presente gli scaffali americani!) dedicato al cioccolato artigianale, pane fresco di tutti i tipi, forme e dimensioni, una torrefazione con un altro scaffale pieno zeppo di miscele e tipi diversi di caffè provenienti da tutte le parti del mondo…insomma da perderci la testa. Vi dico solo che io mi sentivo Alice nel paese delle meraviglie e non volevo più uscire! Anche le borse della spesa sono belle (io le ho comprate con l’intento di regalarle alle mie amiche shopping addicted!) Non vorreste anche voi un supermercato così sotto casa?

2 thoughts on “New York is…green!

  1. ciao vale!!! come stai/state? ahauauhah il supercato dei comunisti, si effettivamente era pieno di “alternativi” come li chiamano qui, mentre a NY sono i radical chic, no??? per le foto…bhe, sai chi è il maestro! un bacio grande

  2. ciao illy!

    belle le tue foto, mi hai fatto tornare la voglia…
    a l.a. andavo sempre a whole food a fare la spesa, anche se max lo chiamava il supermercato dei comunisti… ;)
    baci baci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...