Papillote di pere alla feta e prugne

Papillote? E che cosa è? Beh, molto semplicemente il papillote altro non è che un cartoccio. Quindi la ricetta di oggi è: cartoccio di pere e feta (certo che n francese fa più scena, no?). L’altro giorno me ne stavo in centro, a passeggiare allegramente senza una meta precisa quando mi sono ritrovata in una grande libreria davanti alla zona delle riviste e ovviamente l’occhio mi è caduto su quelle di cucina. E visto che ero nella sezione “stranieri” mi sono imbuttata nell’ultimo numero di Saveurs e quando ho visto questa ricetta me lo sono comprato all’istante. Questo accostamento, infatti, mi ha ricordato una vacanza di qualche anno fa in Corsica (se non sapete dove andare quest’estate andate in Corsica…è stupenda!) dove la fine della cena era sempre accompagnata da un piatto di formaggi con marmellate e miele. Tra le marmellate che più mi piacevano accostata ai formaggi c’era quello di fichi che proprio si ritrovano in questa ricetta.

Ecco, dopo tutta questa spiegazione sul perché e il percome sono arrivata a questa ricetta devo dire che però ero un pochettino scettica sulla sua riuscita e sul sapore finale. In realtà, ovviamente, mi sbagliavo. La preparazione è super facile, l’effetto è super e il sapore delicato e delizioso. Quindi, cosa state aspettando?

Papillote di pere alla feta e prugne

Ingredienti: 4 pere, 200 g di feta, 8 prugne secche, 4 rametti di rosmarino, 4 rametti di timo, pepe, olio d’oliva.

Preriscaldare il forno a 180° e tagliare 4 fogli di carta da forno. Spelare le pere e tagliarle a metà. Tagliare le prugne in spicchi e la feta a fettine sottili. Disporre sopra ciascun foglio di carta forno le due metà delle pere e i quarti di fichi secchi. Aggiungere alcune fette di feta, 1 rametto di timo e uno di rosmarino. Aggiustare di sale e pepe e completare con un filo di olio d’oliva. Avvolgere il cartoccio e chiudere con spago da cucina le due estremità. Infornare per 30 minuti. Sforare e servire ancora caldo.

13 thoughts on “Papillote di pere alla feta e prugne

  1. @ sissa: si che ridere, senza conoscerci abbiamo messo nello stesso giorno la stessa ricetta presa dallo stesso giornale! Hai visto che buona che è??? io sono me la sono divorata. oggi sono andata a comprare altre pere per ripetere nel weekend, mi sa che diventerà il mio piatto coccola del momento!

  2. Cara Ilaria, ho visto questa ricetta da Sara di Fior di Frolla e devo dire che questa ricetta è davvero sfiziosa!
    Oggi a pranzo me la sono preparata e l’ho fatta cucinare nel tempo che sono andata a fare la corsetta quotidiana. Tornata, la pera e la feta erano cotte e calde, ho adagiato il contenuto del cartoccio su un’insalata di rucoletta, ho spezzettato qualche noce, un giro d’olio evo ed una fetta di pane multicereale!
    Buonissima!!!

    Ciao
    Sissa

  3. Cavoli, non ancora!! Non riesco a ricordarmi dove l’ho visto… E’ un po’ come quando fai zapping in tv, ma più complesso…
    Ce la farò!

  4. @ilaura: no vabbè ma che ridere :) stessa ricetta (la mia però ha le prugne al posto dei fichi che non avevo in casa…), stessa rivista come fonte di ispirazione e stessa data in cui l’abbiamo postato! grazie per la segnalazione! il link del concorso poi l’hai trovato???
    @sara: ahhaha è vero, non ci avevo pensato! comunque hai ragione…delizioso!
    @d.: grazie mille, proprio perché conosci la fotografia apprezzo moltissimo

  5. …al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere…direi che questo proverbio non può essere più appropriato! brava! :-)

  6. molto belle le foto complimenti brava Illy
    bacioni da un ammiratore che conosce la fotografia……
    ciao

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...