Miniquiche broccoli e formaggio

Non so se ve lo avevo già detto, ma le quiche sono un’altra delle mie passioni. Ultimamente mi piacciono soprattutto le miniquiche: comode, veloci e secondo me fanno pure scena. Quindi, quando sono tornata da Roma e mi sono trovata il frigo pieno di broccoli non ho resistito e li ho subito infornati in queste mini torte salate. Questa volta ho anche provato un mini esperimento: di solito come formaggio uso la ricotta, perché così il ripieno viene bello morbido e light, ma questa volta avevo metà ricotta e dello stracchino e così li ho uniti. E l’accoppiata funziona, funziona eccome! Queste mini tortine sono una soluzione gustosa anche se avete degli amici vegetariani a  tavola (d0altronde i broccoli salva-cena-con-amici-vegetariani avevo già parlato qualche tempo fa) oppure, che ve lo dico a fare, per un picnic primaverile…magari continuando a ripeterlo prima o poi questa primavera si fa vedere no????

Per ora, sotto una pioggia battente, vi lascio la ricetta e vi auguro buon lunedì e inizio settimana.

Miniquiche ai broccoli e formaggio. Lavare e tagliare i broccoli (circa 250g) eliminando il gambo. Far bollire i broccoli in acqua salata per circa 10 minuti, scolarli e lasciarli raffreddare. Mescolare 100 g di ricotta con 100 g di stracchino, aggiungere 2 uova, una alla volta, continuando a mescolare fino a formare un composto liscio. Nel mixer tritare i broccoli con abbondante grana grattugiato. Unire i broccoli e grana al composto e mescolare. Salare e pepare. Rivestire con una confezione di pasta sfoglia 4 stampini singoli per tartellette (oppure una tortiera intera), farla aderire ai bordi e bucherellare il fondo con una forchetta. Versare nelle miniquiche il composto e infornare a 180° per circa 20 minuti (se utilizzate uno stampo più grande dovrete aumentare il tempo di cottura).

In questi giorni il mio pensiero è rivolto verso oriente, a quella bellissima terra che è il Giappone, che sta vivendo un momento difficilissimo. Go Japan!

Annunci

4 thoughts on “Miniquiche broccoli e formaggio

  1. @nepitella: hai proprio ragione sai! simple is better :)
    @ilaura: ma in che senso eccessive? sai che non ci avevo mai pensato? io ne mangio in quantità, e mi salvano le cene last minute o i picnic primaverili.baciiii
    @Veru: non ci credo :-) figurati se non sei in grado di prepararle, sono facilissimissime, si dai prova a farne una, poi mi dici!

  2. Io non amo le quiche perchè non sono in grado di prepararle e il risultato è sempre abbastanza pietoso. Però potrei ricredermi, chissà :)

  3. Io non ho un buon rapporto con le quiche, mi sono sempre sembrate…eccessive…ma magari non ho mangiato quelle giuste! :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...