Ancora sulle madeleines

Non so se era chiaro, comunque io a volte mi fisso con le cose. E dopo le zuppe (ma non è ancora finita eh! Le zuppe si mangiano anche fredde…) ora mi sono fissata con le madeleines. Questi dolcetti che avevo sempre un po’ snobbato in realtà sono proprio deliziosi. Dopo il primo tentativo, ho scoperto che se ne possono fare di tantissimi tipi. Qui la mia fantasia si può sbizzarrire e quindi, in automatico, mi piacciono. Se in più consideriamo il fatto che sono morbidose, coccolose e in queste qui ci ho aggiunto pure un po’ di cioccolato…beh le madeleines sono state elette il mio comfort food del momento. Rispetto alla volta precedente, queste sono venute ancora più morbide e lo stampino Pavoindea al suo secondo utilizzo è andato ancora meglio! In più, ho aumentato il tempo di posa della pasta in frigorifero (casualmente, perché dovevo uscire) e alcune madeleines sono venute con una gobbetta perfetta! Buon lunedì e inizio settimana a tutti.

Madeleines vaniglia e cioccolato

Ingredienti: 150 g di farina, 3 uova, 80 g di zucchero di canna, 1 cucchiaino di lievito, un pizzico di fleur du sel, 120 g di burro, 1 cucchiaio di estratto di vaniglia, 1 cucchiaio di cacao in polvere

Scaldare il forno a 180° e imburrare leggermente gli stampini per madeleines. Mettere lo stampo da parte. In una terrina setacciare la farina e il lievito. Nel mixer mescolare le uova con lo zucchero e il pizzico di sale. Aggiungere il burro a temperatura ambiente e la vaniglia. Continuando a mescolare e aggiungere poco per volta la farina. Dividere l’impasto in 2/3 e 1/3. Aggiungere il cacao all’1/3 dell’impasto e mescolare fino a quando non sarà completamente amalgamato. Coprire i due impasti e etterli in frigorifero i due impasti per qualche ora (anche tutta la notte se avete tempo). Usando due cucchiaini riempire gli stampini con i due impasti e, utilizzando le punte di una forchetta o uno stuzzicadenti, mescolare i due composti. Cuocere le madeleines per circa 12 minuti. Farle raffreddare prima di toglierli dagli stampini e lasciarle raffreddare su una griglia. Le madeleines si conservano per qualche giorno se conservate in una scatola di latta.

7 thoughts on “Ancora sulle madeleines

  1. ma che blog fantastico Ilariaaaaa!! davvero, non lo dico per dire! ora sono esausta dopo il pomeriggio passato insieme, ma nei prossimi giorni avrò da leggere un bel po’ qui!! :) un abbraccio, un bacio e una grande gioia nell’averti conosciuta!!!! :)))

  2. @ Duil: grazie golosone, buona settimana a te!!!!

    @ kristel: golose ma leggere, giuro! buon lunedì

    @ilaura: che dici sto esagerando??? :)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...