Focaccia Locatelli: provare per credere

Di certo questa ricetta non è una novità. Se ne parla da anni, e devo dire che già ne avevo sentito molto parlare, anzi a dire il vero ne avevo letto, ancora prima di pensare che anche io sarei entrata nel favoloso mondo dei foodblog. Quindi da sempre avevo questa ricetta segnata, ma con un po’ di timore reverenziale oserei dire, non avevo mai provato a farla. Ma la ricetta era sempre rimasta lì, appesa nella mia bachechina di sughero in cucina, accanto al calendario. E giovedì, quando ho cambiato la pagina del calendario per il nuovo mese, me la sono ritrovata davanti di nuovo, e questa volta mi sono detta: sabato ci provo. Così ho preso tutti gli ingredienti (che poi non sono mica molti, eh) e mi sono dedicata a preparare questa famosa focaccia. A dire la verità ero piuttosto scettica: nonostante avessi letto che la ricetta è praticamente infallibile, avevo molti dubbi. E invece, no! La preparazione è davvero facile: passaggi semplici, dosi precise e ingredienti basic (cioè che non bisogna correre a destra e manca per recuperare tutto quello che serve :) Tra una lievitazione e l’altra si può anche dedicarsi a qualche cosa d’altro come stendere (eh che ve devo dì, io devo sempre stendere!), lavare i piatti lasciati dalla sera prima, o semplicemente fermarsi un attimo con una tazza di te a sfogliare il giornale e leggere D di Repubblica (uno dei miei appuntamenti settimanali preferiti). Quindi, tornando alla ricetta, il successo è davvero garantito: la focaccia è bella lievitata, morbida, gustosa e resta buona anche il giorno dopo. Così deliziosa che penso proprio di preparala come antipasto-stuzzichino per le prossime cene pre feste. Ecco qui la ricetta e buon lunedì!

Focaccia Locatelli (tratta da qui)

Ingredienti: 250 g di farina manitoba, 250 g farina 00, 15 g di lievito di birra fresco, 300 ml di acqua tiepida (20°C), 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 15 g di sale

Per la salamoia: 65 g di acqua tiepida (20°C),65 g di olio d’oliva, 25 g di sale

Mescolare l’acqua, l’olio e il sale per la salamoia fino ad ottenere un composto omogeneo. Mettere da parte la salamoia e procedere con la preparazione dell’impasto della focaccia. In un recipiente fare sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, mescolando con una forchetta. In una ciotola capiente mescolare le due farine e i sale. Fare una fontanella e versare al centro i due cucchiai di olio e il lievito sciolto nell’acqua. Mescolare tutto, con un cucchiaio di legno, molto velocemente, senza impastare. Ungere l’impasto con un pochettino d’olio e poi lasciare riposare, coprendo la ciotola con un panno, per una decina di minuti. Rivestire una teglia da forno con della carta da forno e ungerla con dell’olio di oliva. Versare l’impasto della focaccia e ungere di nuovo la superficie, lasciando riposare l’impasto ancora per 10 minuti, sempre coperto. Trascorsi i 10 minuti stendere la focaccia, molto delicatamente, cercando di non rompere le bolle d’aria che si stanno formando all’interno (detta così sembra difficile, ma mentre preparate l’impasto vi renderete conto che è semplice!). Lasciare riposare per 20 minuti. Ora formare, con la punta delle dita, tanti buchetti sulla superficie dell’impasto e versare sulla focaccia tutta la salamoia, riempiendo i buchetti (anche se la salamoia sembra molta, versarla tutta, è quella che serve per rendere la focaccia lucida e morbida). Lasciare riposare ancora per 20 minuti. Nel frattempo accendere il forno a 200°C e infornare la focaccia trascorsi i 20 minuti di lievitazione finali. Cuocere per 20-30 minuti, fino a quando la focaccia sarà bella dorata. Servire tiepida.

5 thoughts on “Focaccia Locatelli: provare per credere

  1. Ciao Fantasticailly
    quando la fai la prossima volta mi piacerebbe provarla….
    i lavori sul Mac proseguono bene funziona tutto.
    faccio una copia di scorta e poi è pronto…
    salutoni
    buona settimana corta……….
    duil

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...