Pretzel: una storia d’amore

          ********** PICCOLO REMINDER **********
Tutte queste stelline per ricordare che fino a venerdì sera potete partecipare al Xmas Giveaway. Basta lasciare un commento qui, indicando il vostro dolce natalizio preferito per poter vincere una bilancia Salter. E in bocca al lupo a tutti :-)

Dopo la comunicazione di servizio veniamo al post di oggi, che casualmente è ancora salato. Il weekend appena passato, infatti è stato equamente diviso tra dolce e salato.  Dolce perché ho preparato gli impasti per i biscotti che presto finiranno nei sacchettini per i miei regali golosi (dico presto perchè per ora gli impasti riposano beati nel congelatore, in attesa di essere infornati), e salato perché dopo tutto, ogni tanto, un po’ di salato ci sta. E quindi dopo la focaccia di ieri ecco che oggi vi racconto di una storia d’amore: i pretzel.

Per raccontare questa storia devo però tornare ad un anno fa, quando esattamente in questo periodo ero a New York, tra il Rockfeller Center, Magnolia Bakery, il Chelsea Market, Brooklyn, Williamsburg e il Meatpacking District. E proprio a NY, un pomeriggio a Central Park mi sono ritrovata a gustarmi un pretzel comprato da uno dei classici baracchini che vendono hot dogs, bibite e, appunto, pretzels. Un insieme di contrasti: dolce e salato, croccante e morbido, e via dicendo. Così domenica, in vena di ricordi e di nostalgia per NY, ecco che mi è venuto in mente di provare a farli. E siccome abbiamo un ponte che ci aspetta (e per chi è di Milano c’è pure un giorno in più, olè!) ho pensato che magari nei prossimi giorni potete sperimentare e farne qualcuno, da mangiare certo, ma anche per decorare casa, per decorare l’albero o, se piccolini, possono essere utilizzati come chiudi pacco. Io li userò per decorare casa, un bel nastro rosso e via :)

Pretzel – Ingredienti: 500  g di farina manitoba, 25 g di lievito di birra fresco, 250 ml di acqua calda (circa 30°C), 2 cucchiai di zucchero, 4 cucchiai di sale, olio, 3 cucchiai di bicarbonato di sodio, 250 ml di acqua calda, 20 g di burro fuso, sale grosso per decorare

Sciogliere il lievito nell’acqua calda, mescolando bene. Versare nella ciotola della planetaria la farina, aggiungere la miscela di lievito e acqua, il sale e lo zucchero. Mescolare fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati e formeranno un impasto. In una ciotola versare dell’olio (2 cucchiai circa) e rotolarci l’impasto, in modo da farlo bagnare su tutti i lati. Coprire con un panno e lasciare lievitare per 2 ore in un luogo caldo, lontano da correnti. Riprendere l’impasto e dividerlo in parti (io ne ho fatte 8) a seconda di quanto volete fare grandi i vostri pretzel. Prendere una parte di impasto e stenderla, dando una forma di cordoncino allungato.  Per modellare la classica forma del pretzel fare una “U” di pasta e attorcigliare due o tre volte le due estremità, poi ripiegarle all’indietro quasi a formare un cuoricino. Lasciare riposare ancora 15 minuti. In una bacinella versare l’acqua tiepida e i 3 cucchiai di bicarbonato, mescolare e immergere i pretzel, uno per volta per circa 30 secondi e poi disporli su una teglia rivestita con carta da forno. Scaldare il forno a 200°C. Spennellare ogni pretzel con il burro fuso e cospargerli di sale grosso. Quando il forno sarà ben caldo, infornare per circa 20 minuti o fino a quando saranno ben dorati. Consumare caldi (o lasciarli raffreddare e utilizzarli come decorazioni)

Annunci

3 thoughts on “Pretzel: una storia d’amore

  1. …il maestro se la tiricchia…
    ma l’allieva è molto più brava…secondo me!

    c’è un’aria molto profumata qui dentro…
    ed è un piacere starci.
    Non mi resta che augurarvi un serenissimo ponte.
    baci
    vento

  2. Brava fantaIlly
    stasera le voglio assaggiare,spero avanzi qualcosa!
    belle foto,come sempre (quasi).
    ciao dal tuo maestro brontolone….
    un baciotto alla mia cucciolona
    Duil

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...