Tortine di zucca e mele

Effettivamente avevo promesso la ricetta dei cracker che mi ero preparata insieme alla zuppa di Cucina-to, ma poi ho aperto il frigo e ho trovato un pezzetto di zucca avanzato da un’altra ricetta e non ho resistito a farla finire in un dolce. Al mercato avevo comprato anche delle mele e ho pensato di preparare questi tortini super autunnali e coccolosi.

Poi, il caso vuole, che proprio sotto casa mia abbiano aperto da qualche settimana un negozio di prodotti bio con farine di tutti i tipi e casualmente ci ho fatto un giretto uscendo con chili di farina tra cui: farina di riso, di farro, di kamut e di miglio (eh, che ve devo dì, ognuno ha le sue fisse!). E siccome mescolare le farine e sperimentare è una cosa che mi piace proprio tanto ecco quindi come nasce questo tortino.

Tortino zucca e mele

Ingredienti: 90 g di burro, 100 g di farina di mandorle, 60 g di farina di riso, 70 g di zucchero di canna, due mele, mezza zucca, 2 uova, 1 cucchiaino di lievito, 60 g di buttermilk, un pizzico di sale, vaniglia

Per prima cosa cuocere al vapore la zucca (io lo faccio in pentola a pressione e ci vogliono davvero 10 minuti). Nel frattempo fare sciogliere il burro a fuoco basso e lasciarlo raffreddare. In un recipiente mescolare le farine  con il sale, la vaniglia e il lievito. In un’altro recipiente mescolare le uova, il buttermilk e lo zucchero. Quando la zucca sarà cotta togliere la buccia e ridurre la polpa in purè. Unirla al resto del composto e mescolare. Tagliare a fettine la mela e aggiungerla al resto dell’impasto.
Preriscaldare il forno a 180°, imburrare gli stampini da muffin o utilizzare i pirottini, Riempire lo stampo e cuocere per circa 20 minuti (fare la prova dello stecchino per verificare la cottura). Una volta pronti sfornare i tortini e lasciarli raffreddare qualche inuto. Per me sono ottimi se serviti ancora tiepidi.

Annunci

Mini muffin zucca, mandorle e semi di papavero

Non so se si era capito, ma da queste parti noi i muffin li adoriamo. Cosa c’è di più simpatico di questi dolcetti che si gonfiano in forno e regalano un delizioso profumo a tutta la casa? Ecco, secondo me niente. E continua la sperimentazione della zucca come ingrediente principale dei dolci: dopo questo esperimento qui (che è metà tra dolce e salato) e poi anche questo (che invece è proprio dolce) oggi ci lanciamo nei muffin zucca, mandorle e semi di papavero. Un abbinamento molto autunnale, che mi è piaciuto taaaantisssssimo. E questa volta, tanto per cambiare, li ho fatti mini: dei mini-muffin da mangiare uno dopo l’altro.  Quindi, mettiamo il bollino di “esperimento riuscito” e andiamo avanti, anzi, andiamo ad affrontare una nuova settimana, che per me si preannuncia bella tosta.

Ah quasi dimenticavo, questa settimana ci sarà una sorpresina, quindi stay tuned, mi raccomando!

Mini muffin zucca, mandorle e semi di papavero

Ingredienti: 2 uova, 90 g di zucchero di canna grezzo, 160 g di farina di farro, 100 g di burro, 180 g di purè di zucca, 100 g di yogurt naturale, 2 manciate di mandorle tagliate grossolanamente, 1/2 bustna di lievito, la punta di un cucchiaino di bicarbonato, 1 cucchiaino di semi di vaniglia , 2 cucchiaino di semi di papavero, un pizzico di sale.

Riscaldare il forno a 180°. In un recipiente mescolare la farina, il lievito, il bicarbonato, le mandorle tagliate grossolanamente, i semi di papavero, il pizzico di sale e mettere da parte. Nel mixer mescolare le uova con lo zucchero. Aggiungere il burro e la vaniglia e continuare a mescolare. Aggiungere lo yogurt e il purè di zucca (io l’ho fatta cuocere a vapore nella pentola a pressione, con la buccia, così poi è più facile toglierla) e mescolare fino a quando sarà tutto amalgamato. Incorporare infine il misto di farina e mescolare. Versare il composto in stampini per muffin, imburrati o con dei pirottini. Infornare per 20-25 minuti, fino a quando, infilando nel muffin uno stecchino questo uscirà asciutto. Togliere dal forno e lasciare raffreddare prima di servire.

Autunno, zuppa e muffin

L’autunno, se le giornate sono come quelle del weekend appena passato, è proprio una stagione fantastica. Le foglie che piano piano cambiano colore, il sole che ancora scalda, il cielo blu e profumi mangerecci deliziosi. Questo weekend sono stata sola perché R. ha dovuto lavorare, così ne ho approfittato per cucinare un po’ dei miei piatti preferiti: zuppe e muffin, manco a dirlo :-) Sono stati due giorni molto rilassanti, sabato ho anche trovato del tempo per andare a fare un giretto in un posticino delizioso (di cui parlerò nei prossimi giorni) con la mia amica A. Qualche ora tra biscotti, the e cioccolata, chiacchere e risate… ci vorrebbero più spesso giornate così!

Quanto al lato mangiareccio, sabato sono andata a fare la spesa al mercato sotto casa e devo dire che sono rimasta piacevolmente sorpresa. Frutta e verdura di ottima qualità, tantissima scelta e prezzi super contenuti. Il bottino è stato anzitutto una zucca: bella, rotonda e colorata. Poi mele, zucchine, carote, e uova che arrivano direttamente dal contadino.

E quindi ecco qui, la prima cosa che ho preparato è stata una zuppa di zucca, carote e feta. Una ricetta semplice, veloce e che racchiude in sé tutti i sapori e i colori dell’autunno. La ricetta, per 2 persone, non ha dosi certe, sono andata un po’ ad occhio: tagliare a dadini mezza zucca (medie dimensioni) e 4 carote. Cuocerle al vapore (io ho usato la pentola la pentola a pressione) e una volta pronte con un frullatore a immersione ridurle in purè. Aggiungere 100g di feta e frullare nuovamente. Regolare di sale e pepe, aggiungere olio a crudo e servire.

Poi, per la merenda cosa c’è di meglio se non dei morbidi, profumosi e coccolosi muffin? Il bello di questi muffin, è che sono gluten free. Eh si, perché all’inizio di novembre si è capito che il mio organismo ha deciso i cosiddetti alimenti raffinati, non gli andavano più. Quindi, niente raffinati per un po’ che tradotto significa niente farina 00, zucchero bianco o alimenti appunto raffinati. Guardando il lato positivo della cosa, il fatto di dover eliminare tutti gli ingredienti che mi fanno male, ho la possibilità di scoprire ricette e sapori nuovi. E questi muffin sono il frutto di una bellissima scoperta. Dal blog di Aran, che spesso propone ricette gluten free, ho preso ispirazione per questi dolcetti che sono indescrivibili per quanto sono buoni. La ricetta originale l’ho riadattata e questo è il risultato: muffin alla zucca e mele, con farina di farro e riso.  Per 12 muffin: 100 g di zucchero di canna, 80 ml di latte di riso, 80 ml di olio vegetale, 45 g di nocciole (+ altri 30 g), 100 g di farina di farro, 60 g di farina di riso, 3 uova, 115 g di zucca (in purè), 1 grande mela rossa (tagliata a piccoli dadini), 1 cucchiaino di lievito per dolci, 1/2 cucchiaino di bicarbonato, 1 cucchiaino di vaniglia, 1 cucchiaino di cannella, 1 pizzico di sale. Una volta che avete tutti gli ingredienti ecco cosa si deve fare: fare cuocere al vapore la zucca, tagliata a cubetti (con ancora la buccia). Una volta cotta mettere da parte la polpa, pesarne 115 g e ridurla in purè. Aggiungere al purè le uova, il latte, l’olio, lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Mescolare bene e mettere da parte. Tritare i 45 g  di nocciole nel mixer, fino ad ottenere una farina grossolana. In recipiente mescolare le farine (compresa quella di nocciole), il lievito, il bicarbonato, il sale e la cannella. Unire gli ingredienti umidi a quelli secchi e mescolare fino a quando saranno ben amalgamati. Aggiungere al composto i cubetti di mela e le nocciole restanti, grossolanamente tritate. Versare il composto negli stampini per muffin e infornarli per 18-20 minuti in forno ben caldo (180° C). Toglierli dal forno e lasciarli raffreddare per qualche minuto prima di servirli.

Buon lunedì a tutti :-)